nuovademocraziacristiana3

Macron per un nuovo "Rinascimento europeo"

 

Fa piacere che il presidente Macron abbia annunciato l’iniziativa francese per un “Rinascimento europeo”, dopo che politiche dissennate del suo predecessore ci hanno portato al “cul de sac “della guerra Libica, Paese in cui, peraltro, continua il tentativo francese di sostituirci nel ruolo che ENI esercita dai tempi di Mattei in quella realtà nord africana.

Ovviamente “Rinascimento europeo”, come sostiene Macron, comporta la revisione degli stessi trattati di Maastricht a partire dall’illegittimo fiscal compact, come il prof. Giuseppe Guarino ha dimostrato con dovizia di particolari nei suoi libri.

Noi democratici cristiani vogliamo un’Europa federale degli stati, che ponga al centro delle politiche europee gli interessi della persona e dei corpi intermedi, regolati dai principi della sussidiarietà e della  solidarietà. Quei principi della dottrina sociale cristiana che furono alla base delle politiche dei padri fondatori DC: Adenauer, De Gasperi, Monnet e Schuman.

E’ prevalsa la deriva relativistica e laicista, che ha impedito di inserire nella Costituzione europea, bocciata proprio dalla Francia, le radici giudaico cristiane che fanno parte incontestabile  della nostra storia.

Vogliamo l’Europa dei cittadini e non dei poteri finanziari dominanti degli hedge fund anglo caucasici/kazari, che hanno rovesciato i principi del NOMA ( Non Overlapping Magisteria), ponendo la finanza in posizione dominante, con la subordinazione ad essa, cioè a coloro che la gestiscono in prima persona, l’economia reale e la stessa politica, i cui esponenti sono in molti casi ridotti a burattini mossi dai fili dei pupari finanziari.

Vogliamo il  ritorno alla controllo pubblico delle banche centrali, a partire dalla Banca d’Italia, e la separazione tra banche di prestito  e banche di speculazione finanziaria.

Macron, proveniente proprio da quei mondi che vedono nei Rothshild, JP Morgan, Vanguard, State Street , Northern  Trust, Fidelity, Francklyn Templeton, Black Rock, Black Stone, Mc Graw Hill, Bnp Paribas, Guarantee Trust, riconducibili alle 7 famiglie sassoni/georgiane/azerbajane  dei Morgan, BauER MeyER Rothshild, Baruch JohnSON, WalkER Bush , JefferSON, Clinton,  RockfellER, i principali esponenti, vuole davvero  costruire con noi un nuovo rinascimento europeo?

Noi DC e popolari porteremo in Europa queste proposte e se son rose …. fioriranno.

Ettore Bonalberti

Vice segretario nazionale DC

Responsabile ufficio esteri

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione