Tesseramento 2020: scadenza 31 dicembre! Modulo di adesione e Regolamento

Il Segretario Nazionale della Democrazia Cristiana dott. Renato Grassi informa che la Direzione nazionale della Democrazia Cristiana ha fissato al 31 dicembre 2020 il termine ultimo per il tesseramento relativo all'anno in corso. Precisa che a causa delle limitazioni determinate dall’emergenza covid, il tesseramento del 2019 viene unificato con quello del 2020. Pertanto, i soci già tesserati nel 2019, non debbono effettuare il rinnovo. Sono qui disponibili il Regolamento per il tesseramento e la Domanda di adesione alla Democrazia Cristiana per il 2020.

Leggi tutto...

L'UDC cambia pelle a primavera ?

Il Consiglio Nazionale dell'UDC si è concluso con un positivo messaggio di ricomposizione unitaria verso i partiti post democristiani, ma restano parecchi nodi da sciogliere su modalità e tempi di questo percorso. L'UDC offre la disponibilità della propria piattaforma valoriale (!) e organizzativa per consentire la partecipazione e la rappresentanza di tutti quelli che si riconoscono nel pensiero cattolico democratico, riformista, liberale e del mondo ambientalista che si richiami al Magistero della Chiesa. Il Segretario Politico della DC osserva che il percorso unitario va perseguito con convinzione e determinazione, ma non serve cambiar pelle se tutto deve restare come prima.

Leggi tutto...

Federazione Popolare dei democratici cristiani: valutazioni e scelte politiche della DC

A seguito della recente riunione della Federazione Popolare dei democratici cristiani il Segretario Nazionale della Democrazia Cristiana informa che venerdì 18 dicembre p.v. si riunirà la Direzione Nazionale del Partito per le opportune valutazioni e per le conseguenti scelte politiche e operative. Renato Grassi ritiene che ogni auspicata e più ampia aggregazione possa, in ogni caso, realizzarsi attorno al simbolo dello scudo-crociato  e con una chiara matrice democratico-cristiana.

Leggi tutto...

Documento approvato dall’assemblea della Federazione popolare dei democratici cristiani

Si è svolta mercoledì scorso per via telematica l’assemblea della Federazione Popolare dei Democratici Cristiani per esaminare fattivamente il progetto di ricomposizione dell’area cattolico democratica e cristiano sociale. Udita la relazione del Presidente, on. Giuseppe Gargani, ha approvato ad amplissima maggioranza, con sole due astensioni, il documento allegato. I partiti che fanno parte della Federazione Popolare dei Democratici Cristiani assumeranno le decisioni conseguenti nei rispettivi Organi statutari.

Leggi tutto...

Maria Romana De Gasperi: «Il Natale di mio padre, nelle carceri fasciste»

Aldo Cazzullo ha intervistato Maria Romana De Gasperi che ha raccontato:  mio padre «scriveva la storia di Gesù sulle immagini della Palestina ritagliate da una rivista, poi le spediva a casa e la mamma leggeva ad alta voce. Papà e i miei figli ora sono di sicuro in Paradiso. Chissà se io me lo sono meritato». La primogenita dello Statista Trentino è lucidissima a quasi 97 anni.

Leggi tutto...

A proposito di Federazione D.C. e "nuovo soggetto politico"

Il Segretario Nazionale del partito, dott. Renato Grassi, anticipa qualche riflessione sulla Federazione dei Democratici cristiani e popolari in riferimento al “nuovo soggetto politico. Occorrerà partire dalle identità originarie per rilanciare lo strumento della Federazione non attraverso rigide norme statutarie, che alla fine non vincolano nessuno, ma attraverso scelte condivise e gestite da una struttura di coordinamento di carattere nazionale che operi per la progressiva aggregazione delle rappresentanze territoriali sui temi politico-programmatici e le scelte elettorali conseguenti.

Leggi tutto...

Diffida ai signori Franco De Simone e Raffaele Cerenza

La Democrazia Cristiana, nella persona del Segretario politico Renato Grassi e del Segretario amministrativo Mauro Carmagnola, ha diffidato formalmente l’associazione denominata impropriamente, illegittimamente e illecitamente “Partito storico Democrazia Cristiana” a non perseverare nella diffusione a chicchessia e alla pubblicizzazione sui siti o altrove ad attribuirvi titolarità, simbolo, con lo scudo crociato e rappresentanza della Democrazia Cristiana ed effettuare attività statutarie, assemblee e Congressi con tale denominazione.

Leggi tutto...

«Fratelli tutti»: rivalutare una politica sana che pensi al bene comune

L'enciclica Fratelli tutti è un documento che si iscrive nel solco della Dottrina Sociale della Chiesa. Il Papa ricorda che l'ideale della fraternità si costruisce a partire da circostanze concrete e servendosi di mezzi umani che aiutano a trasformare il nostro mondo. Uno degli strumenti più importanti per il raggiungimento della giustizia è senza dubbio l'impegno sociale e politico. Il Papa invita a una rivalutazione della politica, una politica sana, «che pensi con una visione ampia»Insiste Papa Francesco: «La grandezza politica si mostra quando, in momenti difficili, si opera sulla base di grandi principi e pensando al bene comune a lungo termine»

Leggi tutto...

«Fratelli tutti». Lettera Enciclica del Santo Padre Francesco

8 capitoli, 287 paragrafi, 123 pagine. Questi i dati sintetici della nuova Enciclica che il Santo Padre Francesco ha firmato sulla tomba di San Francesco d’Assisi. E’ la sua terza Enciclica dopo «Lumen Fidei» (29 giugno 2013) e «Laudato siì» (24 maggio 2015). L’aspirazione che Papa Francesco pone al centro della sua terza Enciclica appare l’unica via d’uscita dal dramma della solitudine dell’uomo consumatore e spettatore, chiuso nel suo individualismo e nella passività. Per questo rivolge a tutti un messaggio «affinché, di fronte a diversi modi attuali di eliminare o ignorare gli altri, siamo in grado di reagire con un nuovo sogno di fraternità e di amicizia sociale che non si limiti alle parole». http://w2.vatican.va/content/francesco/it/encyclicals/documents/papa-francesco_20201003_enciclica-fratelli-tutti.html

Leggi tutto...

A Saint Vincent Gianfranco Rotondi: ennesimo coupe de théâtre

Il novello Tarzan della politica scrive: “La DC è finita, ogni tentativo di riproporla dà risultati residuali”. E giustifica: “La mia DC ha avuto respiro perché aveva alle spalle Silvio Berlusconi con percentuali simili a quelle della vecchia DC. Eravamo lievito in una torta grande dell’elettorato”. A tal fine, propone Rotondi: “serve una nuova proposta politica dei cattolici, e a Saint Vincent proveremo a gettare le basi, senza avere soluzioni già ideate”. Replica il nostro Segretario Politico, dott. Renato Grassi

Leggi tutto...

Adesione DC 2021

E' possibile effettuare l'adesione alla Democrazia Cristiana per l'anno in corso.

Scarica il modulo e invialo alla Segreteria Nazionale del Partito

Articoli più letti

Formazione

Carta Europea dei diritti fondamentali

I popoli europei nel creare tra loro un'unione sempre più stretta hanno deciso di condividere un futuro di pace fondato su valori comuni.