Nel ricordo del monito di Alcide De Gasperi: “solo se saremo uniti saremo forti, solo se saremo forti saremo liberi", si intende con urgenza costruire un nuovo centro politico cristiano democratico, popolare, liberale e riformista, come il naturale argine alle posizioni radicaleggianti di sinistra e alle posizioni sovraniste e populiste.

Alla vigilia della convocazione di una assemblea illegittima da parte di alcuni soci già deferiti al collegio dei Probi Viri e sprovvisti di una ordinanza autorizzativa da parte del Magistrato, il Segretario Politico diffida dalla partecipazione che potrebbe avere strascichi giudiziari, anche di natura penale, e invita a concorrere tutti alla costruzione del progetto politico del Partito.

Il Vice Segretario della DC Alberto Alessi non avendo potuto, per motivi di salute, partecipare all’Ufficio Politico della Democrazia Cristiana di venerdì, 4 ottobre scorso, indirizza al prof. Nino Luciani una Lettera aperta, in cui rivela - tra l'altro - anche alcuni sorprendenti retroscena ...  Del contentuo della Lettera Alberto Alessi si assume ogni paternità responsabile.  

La Segreteria politica ha chiesto una riflessione sulla decisione della Corte Costituzionale in merito al suicidio assistito. Su un tema che coinvolge direttamente la coscienza personale sia lecito esprimere un convincimento etico e morale: la vita è sacra e l’uomo non è padrone né della vita né della morte.

Il Dirigente organizzativo della DC dichiara illegittima la convocazione dell’Assemblea dei Soci della DC da parte del prof. Nino Luciani per il prossimo 12 ottobre, in quanto con la celebrazione del XIX Congresso l’Assemblea stessa e il mandato del suo presidente pro tempore Gianni Fontana hanno esaurito il loro scopo ope legis.

Lettera ad Avvenire del Presidente sen. Renzo Gubert

Il Presidente del Consiglio Nazionale della DC, sen. Renzo Gubert, ha inviato una lettera al quotidiano Avvenire, chiarendo la posizione degli on. Rotondi e Buttiglione in merito allo scioglimento del CDU e la DCA, e alla consegna del rispettivo patrimonio simbolico alla Fondazione Sullo.

La Cassazione riconosce la «vera» DC

Con la sentenza n. 18746 del 28 maggio 2019, depositata il 12 luglio 2019, la Cassazione ha respinto il ricorso avanzato dalla “sedicente” Dc di Angelo Sandri contro le sentenze di Tribunale e Corte di appello che avevano bocciato ogni sua pretesa sull’utilizzo del simbolo e dello storico nome, e riconosce la rinata DC storica.

Adesione DC 2024

E' possibile effettuare l'adesione alla Democrazia Cristiana per l'anno in corso.

Scarica il modulo e invialo alla Segreteria Nazionale del Partito

Articoli più letti

Formazione

Rerum novarum

L'ardente brama di novità che da gran tempo ha cominciato ad agitare i popoli, doveva naturalmente dall'ordine politico passare nell'ordine simile dell'economia sociale. E difatti i portentosi progressi delle arti e i nuovi metodi dell'industria; le mutate relazioni tra padroni ed operai; l'essersi accumulata la ricchezza in poche mani e largamente estesa la povertà; il sentimento delle proprie forze divenuto nelle classi lavoratrici più vivo...

Leggi tutto...

Error: unable to get links from server. Please make sure that your site supports either file_get_contents() or the cURL library.