L’agenzia di stampa AdnKronos ISSN 2465 – 1222 ieri 07 luglio 18 alle ore 17:53 ha battuto una notizia che per amore di semplice realismo riferiamo con una postilla.

Questo il testo:

Il progetto di una "nuova Democrazia Cristiana" muove i primi passi concreti. Nei giorni scorsi a Roma i rappresentanti delle sigle che si richiamano alla vecchia Balena Bianca si sono riunite in via Gioberti, nell'ultima sezione democristiana rimasta aperta nella Capitale. C'erano i rappresentanti di tutto l'universo scudocrociato: da 'Rivoluzione Cristiana' ai soci storici della Dc del '93 e di quella di Angelo Sandri, da 'Libertas' a 'Nuovo Millennio' e 'Alleanza Cristiana'.

Il "solenne impegno di tutti è stato di superare le storiche divisioni e dar vita a un solo partito unitario nuovamente chiamato 'Democrazia Cristiana'", si legge in una nota dove viene sottolineato che "questa è la proposta che avranno sul tavolo Lorenzo Cesa e la sua Udc ritenuta il principale interlocutore del progetto politico''.

Al fine di "semplificare le sigle", continua il comunicato, "all'unanimità si è deciso di nominare Gianfranco Rotondi coordinatore nazionale della neonata federazione in modo da semplificare il numero dei protagonisti in campo". La 'Nuova Dc' appena nata dialogherà con, l'Udc e la Dc dell'ex ministro Gianni Fontana "il cui apporto è stato definito fondamentale al pari del Cdu di Mario Tassone".

"Il mio incarico di coordinatore avrà tempo brevissimo", assicura ha Rotondi, che precisa: ''entro luglio deve partire il processo di fondazione della Dc, le cose serie o partono subito o non partono più.

Stavolta si può fare sul serio perché dall'altra parte abbiamo Cesa che è uomo di larghe vedute e poi c'è Berlusconi che benedice questo processo e individuerà con noi il modo giusto per prendervi parte".”

* * *

Lonorevole Gianni Fontana, ha già avuto un ripetuto incontro paritetico con alcuni proponenti il progetto politico. Tuttavia pur apprezzando e condividendo, in linea di principio, l’iniziativa tesa a ridare vita all'unico partito storico chiamato Democrazia Cristiana e contraddistinto dallo Scudo Crociato, non potrà non chiedere e ottenere previamente dall’Assemblea degli Iscritti - indicati nel provvedimento di volontaria giurisdizione del 13 dicembre 2016, redatto dal Giudice Istruttore dott. Guido Romano – la formale autorizzazione a procedere. I Soci saranno convocati a Roma per il prossimo 29 settembre 2018.





Articoli più letti

Formazione

Deus caritas est

La giustizia è lo scopo e quindi anche la misura intrinseca di ogni politica. La politica è più che una semplice tecnica per la definizione dei pubblici ordinamenti: la sua origine e il suo scopo si trovano appunto nella giustizia, e questa è di natura etica. Così lo Stato si trova di fatto inevitabilmente di fronte all'interrogativo: come realizzare la giustizia qui ed ora? Ma questa domanda presuppone l'altra più radicale: che cosa è la giustizia?

Leggi tutto...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione