Coordinatori delle Circoscrizioni Multiregionali

   

                                                                                            

DEMOCRAZIA CRISTIANA

Presidenza Nazionale

 

 

Gentili amiche e cari amici,                                        

In ottemperanza alle deliberazioni dell’Assemblea tenutasi il 16 Giugno scorso, rendo noto di aver provveduto ad indicare i Coordinatori responsabili delle procedure precongressuali delle Circoscrizioni multiregionalioi concidenti con gli ambiti elettoral ci delle elezioni europee.

Vorrei sottolineare che l’impegno degli amici individuati sarà tanto più produttivo , quanto più potrà godere della aperta e generosa collaborazione degli amici residenti nelle rispettive Regioni di competenza.

Esorto pertanto le diverse realtà territoriali a rendersi disponibili alla fattiva condivisione con i rispettivi responsabili di seguito così indicati:

Renato Grassi per le Regioni: Sicilia, Sardegna;

Antonio Fago per le Regioni: Campania, Puglia, Calabria, Abruzzo, Basilicata, Molise;  

Gianfranco Gala per le Regioni: Lazio, Toscana, Marche, Umbria;

Danilo Bertoli per le Regioni: Veneto, Emilia-Romagna, Friuli- Venezia Giulia, Trentino -Alto Adige;

Mauro Carmagnola per le Regioni: Lombardia, Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta.

Colgo l’occasione per augurare a tutti voi un’autentica sosta del corpo e dell’anima, un ritrovarvi sereno con le vostre famiglie. L’autunno ci attende per condurre, finalmente a termine, il nostro compito di riportare sulla scena politica del Paese la Democrazia Cristiana.

Roma, 2 Agosto 2018 

Il Presidente

Gianni Fontana

Adesione DC 2022

E' possibile effettuare l'adesione alla Democrazia Cristiana per l'anno in corso.

Scarica il modulo e invialo alla Segreteria Nazionale del Partito

Articoli più letti

Formazione

Rerum novarum

L'ardente brama di novità che da gran tempo ha cominciato ad agitare i popoli, doveva naturalmente dall'ordine politico passare nell'ordine simile dell'economia sociale. E difatti i portentosi progressi delle arti e i nuovi metodi dell'industria; le mutate relazioni tra padroni ed operai; l'essersi accumulata la ricchezza in poche mani e largamente estesa la povertà; il sentimento delle proprie forze divenuto nelle classi lavoratrici più vivo...

Leggi tutto...