La Segreteria Nazionale invia documentazione idonea alla celebrazione delle Assemblee in vista del Congresso Nazionale.S tratta solo di un piccolo vademecum che, ci si augura, possa risultare utile per le varie incombenze che lo svolgimento delle Assemblee richiedono.

Lo Statuto del partito e il Regolamento Congressuale sono alla base di ogni  operazione che condurrà al Congresso Nazionale.

Fin da ora si raccomanda di spedire alla Segreteria Nazionale i Verbali delle Assemblee celebrate, debitamente sottoscritti.

Per qualsiasi chiarimento vogliate telefonare (371.3777226) o scrivere una mail  a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Il sito del partito www.democraziacristiana.cloud pubblicherà questo stesso materiale.

 

 

 

XX  CONGRESSO NAZIONALE DELLA D.C.

6 e 7 MAGGIO 2023

SHERATON PARCO DE' MEDICI - ROMA

ASSEMBLEA  PROVINCIALE:

 ELEZIONE DEI DELEGATI PROVINCIALI AL CONGRESSO REGIONALE

  1. Convocazione di tutti gli iscritti aventi diritto al voto per l’elezione dei delegati provinciali al congresso regionale. 
  2. Costituzione del seggio elettorale nella sede indicata. 
  3. Apertura dell’assemblea che sarà presieduta da chi ha ricevuto il mandato per la convocazione dell’assemblea congressuale dal coordinatore regionale
  4. Si rende necessaria, a inizio lavori, la nomina da parte dell’assemblea di un segretario verbalizzante. Sarà lui che stenderà il verbale sui lavori dell’assemblea e delle operazioni di voto. Tale verbale dovrà essere approvato e sottoscritto dai componenti la commissione elettorale e dal Presidente che provvederà a consegnarlo in busta chiusa al coordinatore regionale.
  5. Si passerà, quindi, all’elezione della “commissione elettorale” e “verifica poteri” :

Alla commissione “verifica poteri” saranno consegnati, da parte del coordinatore regionale, gli elenchi degli iscritti  per la verifica del diritto al voto di coloro che si presentano al voto.

Ogni iscritto, controllato dalla commissione,  si presenterà al seggio con la sua carta di identità in corso di validità per votare. Se in possesso di delega, presenterà la delega,assieme al documento in corso di validità del delegante e procederà al voto per delega. Senza un documento valido del delegante, la delega presentata sarà considerata non valida .La delega è valida solamente se riferita all’ambito della stessa provincia.

I Delegati provinciali al pre-congresso regionale, sono eletti con voto nominativo diretto e segreto ed è ammessa una sola preferenza. E’ ammessa tra i soci ed i delegati dello stesso ambito territoriale  una sola delega.(Reg.congr. art.3)

  1. E’ necessario predisporre le schede per il voto. Ogni singola scheda sarà  in precedenza, firmata dai componenti del seggio elettorale. Se necessario, predisporre anche un’urna per l’espletamento del voto.
  2. Finite le operazioni di voto, il presidente proclamerà i delegati eletti al congresso regionale. 
  3. Ogni votante si presenterà per il voto, munito di un documento di identità in corso di validità e firmerà, prima del voto, l’apposita lista in cui  compare il suo nome.
  4. Le schede preparate per il voto non votate perché in soprannumero andranno annullate e consegnate assieme a quelle votate alla commissione elettorale.

Di tutte le operazioni congressuali andrà steso un verbale che sarà consegnato al Presidente, sottoscritto da lui e dal verbalizzante. 



 

 

 

XX  CONGRESSO NAZIONALE DELLA D.C.

6 e 7 MAGGIO 2023

SHERATON PARCO DE' MEDICI - ROMA

________________________

CONGRESSO   PROVINCIALE  : ADEMPIMENTI STATUTARI



  1. Convocazione di tutti gli iscritti aventi diritto al voto per l’elezione del Comitato Provinciali e del Segretario Provinciale. (vedi lettera di convocazione con O.D.G.).
  2. Costituzione del seggio elettorale nella sede indicata. 
  3. Apertura dell’assemblea che sarà presieduta da chi ha ricevuto il mandato per la convocazione dell’assemblea congressuale dal Commissario o dal Coordinatore regionale
  4. Si rende necessaria, a inizio lavori, la nomina da parte dell’assemblea di un segretario verbalizzante. Sarà lui che stenderà il verbale sui lavori dell’assemblea e delle operazioni di voto. Tale verbale dovrà essere approvato e sottoscritto dai componenti la commissione elettorale e dal Presidente che provvederà a consegnarlo in busta chiusa al coordinatore regionale.
  5. Si passerà, quindi, all’elezione della “commissione elettorale” e “verifica poteri” :

alla commissione “verifica poteri” saranno consegnati, da parte del coordinatore regionale, gli elenchi degli iscritti  per la verifica del diritto al voto di coloro che si presentano per votare.

Ogni iscritto, controllato dalla commissione,  si presenterà al seggio con la sua carta di identità in corso di validità per votare.

  1. E’ necessario predisporre le schede per il voto. Ogni singola scheda sarà  in precedenza, firmata dai componenti del seggio elettorale. Se necessario, predisporre anche un’urna per l’espletamento del voto.
  2. Finite le operazioni di voto, il presidente proclamerà i delegati eletti al congresso regionale. 
  3. Ogni votante si presenterà per il voto, munito di un documento di identità in corso di validità e firmerà, prima del voto, l’apposita lista in cui  compare il suo nome.
  4. Le schede preparate per il voto non votate perché in soprannumero andranno annullate e consegnate assieme a quelle votate alla commissione elettorale.

Di tutte le operazioni congressuali andrà steso un verbale che sarà consegnato al Presidente, sottoscritto da lui e dal verbalizzante. 

(vedi fac-simile)

 

 

 

 

                                                        A Tutti gli iscritti D.C. 

                                                            della Provincia di…………………………….

e., p.c.

……………………………………………….. 

Cari amici,

ho il piacere di comunicarVi che il giorno…………    alle ore ……. è convocato il 

Congresso

della Provincia di………..

Presso……………………….  Via………………………………………….  Città

con il seguente O.D.G. :

  • Ore …   Apertura Congresso, insediamento degli uffici di presidenza ed adempimenti statutari e regolamentari;

                     Relazione del Commissario o Coordinatore Provinciale;

                     Saluto delle autorità e degli ospiti;

                     Apertura del dibattito;

  • Ore …   Presentazione delle liste per l’elezione del Segretario Provinciale e del Comitato provinciale;
  • Ore …   Apertura votazioni;
  • Ore …   Scrutinio e proclamazione dei risultati elettorali;

                     Conclusione dei lavori.



     Cordiali saluti

Il Coordinatore Provinciale

 

                                           

 

 

 

 

  

ASSEMBLEA  PROVINCIALE DI………………………………….

PER L’ELEZIONE DEI DELEGATI PROVINCIALI AL CONGRESSO REGIONALE

DELEGA SOCIO

Il sottoscritto………  nato a….. ………………………………prov. di………………………..residente a……………………………….. carta di identità n……… …………….. rilasciata dal comune di……………….il………………..con scadenza il………………………………………………………………………….      iscritto nelle liste della D. C. 2022- 2023, delega per l’elezione dei delegati provinciali della provincia di………………………………………… al congresso regionale,  il signor…………………………………………………………….  iscritto  nelle medesime liste provinciali della  Democrazia Cristiana

Allego alla presente la fotocopia di un mio documento di riconoscimento in corso di validità.

In fede

 

 

N.B. Ogni socio può ricevere e presentare una sola delega di un iscritto della propria provincia.

 

 

 

 

DEMOCRAZIA   CRISTIANA

XX Congresso Nazionale 

OGGETTO : INCARICO  CONVOCAZIONE ASSEMBLEA PROVINCIALE  D.C.

Caro…………………………..,

con riferimento a quanto in oggetto, Ti prego di accettare il mandato a convocare e presiedere l’assemblea dei soci D.C. della provincia di…………………….

In base a quanto previsto dal regolamento congressuale (pubblicato sul sito : www.democraziacristiana.cloud), le assemblee provinciali dovranno eleggere i delegati all’assemblea regionale che designerà i rappresentanti  per il congresso nazionale.

Ti allego, alla presente, l’elenco degli iscritti  della provincia di………………………….e  resto a disposizione per ogni ulteriore chiarimento.

Un caro saluto

 

 lì…………………………………………

 

                                                                   Il Commissario / Coordinatore regionale

                                                                                                                                                                                      

 

 

FAX-SIMILE VERBALE

  

ASSEMBLEA  / CONGRESSO  PROVINCIALE     DI …….……. CELEBRATO A……………….                                  IL ………….

Il giorno…..  del mese di…..  dell’anno 2023 presso………   sito/o in……… si celebra l’assemblea  provinciale di ………………. Per l’elezione ………………………………………..

Riguardo la “Commissione Verifica Poteri”  vengono definite le seguenti funzioni statutarie :

  1. Componenti la Commissione Verifica Poteri ……………………..
  2. Presidente …………………………..
  3. Si procede quindi alla verifica degli iscritti al Partitoto  i presenti  all’assemblea.

Considerata la presenza e la partecipazione all’evento di ospiti non iscritti, si provvede ad assegnare loro una porzione di sala ben distinta in modo da consentire lo svolgimento ordinato delle operazioni di voto da parte degli iscritti aventi  diritto al voto.

Si procede quindi con la raccolta delle liste dei candidati il cui termine di presentazione è stato fissato alle ore…………….

Entro il termine anzidetto,risultano ricevute dalla Commissione Verifica Poteri le seguenti  liste :

  1. Lista n…..dei candidati al Comitato Cittadino collegata a………....................................
  2. Lista n…..dei candidati al Comitato Provinciale collegata a ……………………………………
  3. Lista n…..per la candidatura di…………………..alla segreteria Cittadina
  4. Lista n…..per la candidatura di…………………..alla Segreteria Provinciale
  5. Lista n…..dei candidati Delegati al Congresso Regionale.

Si procede quindi alla verifica dei nominativi inseriti nelle liste succitate  con questo risultato……………

(vedi liste allegate)

Alle ore……….le liste suddette vengono presentate al Presidente.

Si conclude così il compito statutario della “Commissione Verifica Poteri”.

  Lì……………               

                                                                             Il Presidente della Commissione V.P.

                                                                                                                  

 

 

 

VERBALE

 DEL CONGRESSO  CITTADINO/PROVINCIALE  DI…………………..  

 

CELEBRATO  il………… PER L’ELEZIONE DEL SEGRETARIO CITTADINO –  PROVINCIALE

Il giorno……del mese di……dell’anno 2023 presso………..sita in ………….via……………n……si celebrano il congresso Cittadino e/o  Provinciale della Democrazia Cristiana di……………..

Alle ore……viene dato inizio ai lavori che si aprono con il saluto ed il ringraziamento rivolto a tutti gli astanti da parte di………………incaricato dalla segreteria nazionale a presiedere i lavori dell’assemblea.

Conclusi i ringraziamenti, lo stesso procede con la presentazione di coloro che sono seduti al tavolo dei relatori e cioè :…………………………………..

Il Presidente incaricato propone i seguenti nominativi per la regolare gestione dell’assemblea congressuale :

1)Segretario del congresso………………

2)Verifica poteri  : membri……………………………………………….Presidente………………………………………….

3) Verbalizzanti (cittadino/provinciale)…………………………………..

Il Presidente mette a votazione i nomi proposti . La votazione esprime questo voto :………….

Conclusa questa prima votazione, il Presidente chiede di fissare un termine per la presentazione delle liste dei candidati relativi al Comitato Cittadino e Provinciale per l’elezione  del Segretario Cittadino, del Segretario Provinciale.

Viene proposto e votato il termine per la presentazione delle liste per le ore………… che viene quindi fissato per le ore…….

Ultimata questa votazione, il Presidente prende la parola e sviluppa il suo intervento.

Concluso il suo intervento, prendono la parola ………………………………………

L’ultimo intervento si conclude alle  ore ………. ed il Presidente chiede che si inizi a procedere con la presentazione delle liste nel rispetto dell’orario votato.

Vengono quindi presentate la/e liste n…………… (che si allega) con n ……….soci  presentatori collegata a ……………………………   a Segretario  Cittadino e  la/e lista n………………. (che si allega) con n……………..soci collegata a…………. a Segreatrio Provinciale.

Vengono dunque presentate le candidature di……………………..a Segretario Cittadino e la candidatura di……………………….a Segretario Provinciale.

Il Presidente chiede all’Assemblea di scegliere se votare con voto palese per acclamazione (lista unica) o a scrutinio segreto . Si sceglie di votare………………………….

Si specifica che gli addetti alla verifica poteri,hanno precedentemente provveduto a separare in due settori i presenti: uno riservato agli iscritti con diritto di voto, controllato in precedenza sull’elenco ufficiale fornito dalla segreteria nazionale, l’altro agli ospiti.

Segue quindi la votazione separata delle  candidature : comune e provincia.

La votazione dei presenti aventi diritto di voto ha dato questi risultati (che si allegano) .

Sono stati quindi eletti : alla Segreteria Comunale …………………………………….  alla Segreteria Provinciale ……………………………………. .

Alle ore ………… i lavori  congressuali si concludono con il ringraziamento degli eletti.

Il Presidente…………………………………………………………………………….

Il Segretario del Congresso…………………………………………………………

Il Presidente verifica poteri……………………………………………………….

Il Verbalizzante (comune)………………………………………………………….

Il Verbalizzante (provincia)………………………………………………………….



lì……………………………………………………………………

 

 

Adesione DC 2024

E' possibile effettuare l'adesione alla Democrazia Cristiana per l'anno in corso.

Scarica il modulo e invialo alla Segreteria Nazionale del Partito

Articoli più letti

Formazione

La costituzione italiana

L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti.

Download

Error: unable to get links from server. Please make sure that your site supports either file_get_contents() or the cURL library.