Referendum Giustizia. La Democrazia Cristiana sostiene la raccolta delle firme.

 

Da alcuni giorni è stata avviata la campagna referendaria promossa dal Partito Radicale sulla riforma della Giustizia che prevede:

- La responsabilità civile dei magistrati

- La riforma del Consiglio superiore della Magistratura

- L’equa valutazione dei magistrati

- La separazione delle carriere dei magistrati

- Limiti agli abusi della custodia cautelare

- L’abolizione del decreto Severino

La Democrazia Cristiana ritiene che la riforma della Giustizia sia prioritaria, urgente e necessaria e invita gli iscritti e gli aderenti al Partito a collaborare per la raccolta delle firme per i referendum proposti e certamente utili al Governo per accelerare questo importante processo riformatore.

Le strutture territoriali del Partito promuoveranno e coordineranno le opportune iniziative per diffondere il messaggio di una Democrazia Cristiana nuova , che conserva gli antichi valori e promuove nell'attualita politica una battaglia di libertà e democrazia per una Giustizia Giusta e Rapida al servizio dei cittadini.

 

La Segreteria Politica nazionale della D.C.

Adesione DC 2021

E' possibile effettuare l'adesione alla Democrazia Cristiana per l'anno in corso.

Scarica il modulo e invialo alla Segreteria Nazionale del Partito

Articoli più letti

Formazione

ONU: Carta dei diritti dell'infanzia

La Convenzione sui Diritti dell’Infanzia e l’Adolescenza è stata approvata dall’Assemblea delle Nazioni Unite (ONU) a New York il 20 Novembre del 1989. L’Italia ha ratificato e reso esecutiva la Convenzione il 27 Maggio 1991 attraverso l’approvazione della Legge n.176. E’ importante che tutti i genitori e gli adulti responsabili conoscano in dettaglio questo documento al fine di essere, ognuno nel proprio ambiente e attraverso...