Nel rispetto delle indicazioni della Direzione Nazionale, la Democrazia Cristiana nel Lazio ha scelto, dopo aver constatato l’impossibilità di soluzioni diverse, di appoggiare la lista civica  “Francesco Rocca Presidente”  sia nella Provincia di Roma che  in quella di Latina. In tali liste si presentano a Roma e Provincia GIORGIO HELLER E DANIELA TIBURZI. Nella Provincia di Latina ANTONIO COSTANZI E LUCIA MATITA. Il  pieno successo dei nostri candidati passa dall’impegno di ognuno di noi sul territorio : i voti si guadagnano uno ad uno e nulla va lasciato al caso.

Al riguardo, le delegazioni di Democrazia Liberale (DL), composta dal Vice Segretario Nazionale Avv.  Alberto Marchetti, dal Vice Presidente Nazionale Gen. Salvatore Carrara e da esponenti dell’Associazionismo di area fra cui il Dott. Guido D’Amico, Presidente di Imprenditalia, della Democrazia Cristiana (DC) composta dal Segretario Nazionale Dott. Renato Grassi, e dal  Commissario Regionale Lazio Dott. Fausto Desideri e di Italia del Meridione (IdM). composta  dal Segretario Nazionale Dott. Vincenzo Castellano e dal Coordinatore del Lazio Dott. Cataldo  Pugliese, hanno incontrato il candidato Governatore della Regione Lazio Francesco Rocca

All’esito del cordiale incontro politico, DC, DL e IdM, dopo avere constatato grande unità d’intenti col suo programma, hanno deciso di sostenere congiuntamente il progetto politico di Francesco Rocca per il governo della Regione Lazio portando convintamente il loro sostegno  elettorale alla Lista Civica “Rocca Presidente” ed esprimendo come candidati al Consiglio  Regionale Giorgio Heller e Daniela Tiburzi, rispettivamente di area liberale e cattolica. 

Democrazia Cristiana, Italia del Meridione e Democrazia Liberale si sono dichiarate inoltre disponibili a dare il loro contributo affinché il futuro governo della Regione Lazio possa portare  avanti un progetto di sviluppo del territorio, mediante scelte di politica che premino il merito  dell’iniziativa privata e l’equilibrata ricostruzione del tessuto infrastrutturale ed economico della  regione, nell’ambito di una visione di società aperta e solidale, nella quale i diritti di tutti vengano  difesi ed i doveri di tutti pretesi e attuati, coniugando i diritti alle libertà, alla sicurezza, alla salute,  all’istruzione e al lavoro con iniziative che garantiscano sviluppo economico, convivenza civile e pace  sociale.  

In tal senso amministratori, politici, mondo imprenditoriale e associativo dovranno essere  protagonisti di una “Alleanza per lo Sviluppo della Regione Lazio”, realizzando un nuovo modello  di relazioni sociali ed economiche in grado di rispondere alle nuove sfide globali, promuovendo etica  sociale ed economia privata e stabilendo legami generazionali, con uno stile di Governo aperto in  grado di garantire partecipazione politica, libertà d’impresa, sicurezza sociale e promozione  individuale. 

Francesco Rocca ha accolto con grande soddisfazione il sostegno alla sua candidatura che  viene dalle due culture, quella cristiana e quella liberale, che rappresentano i migliori valori  tradizionali della politica europea e che hanno fatto grande l’Italia, e si è detto certo che questo  accordo di collaborazione politica, che vede pienamente coinvolto anche il meglio del  meridionalismo, possa proseguire anche dopo il momento elettorale e per tutto il periodo della  Legislatura Regionale, che dovrà essere di rinnovamento nei metodi di lavoro, nella trasparenza della  gestione, negli obiettivi politici e nella costante partecipazione dei cittadini alla gestione della cosa  pubblica.

Adesione DC 2024

E' possibile effettuare l'adesione alla Democrazia Cristiana per l'anno in corso.

Scarica il modulo e invialo alla Segreteria Nazionale del Partito

Articoli più letti

Formazione

Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo

Il 10 dicembre 1948, l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha approvato e proclamato la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, il cui testo completo è riportato di seguito.